1. print icon Stampa

Celle di Carico MAGPOWR TS

  • Design basso profilo per ottimizzare la massima larghezza dei nastri in macchina
  • Molteplici opzioni di montaggio, per la massima flessibilità
  • Tre tipologie di accoppiamento meccanico con rulli, per impiego flessibile
  • Costruito per garantire una lunga durata e piena affidabilità
  • Fermi meccanici contro i sovraccarichi, per la massima protezione anche in caso di eccessivo sovraccarico
  • Configurazione con ponte di Wheatstone (strain gauge), a garanzia della precisione di misurazione
  • Disponibili in misure metriche e in pollici
  • Tipologie di montaggio disponibili: con perno, a flangia e con piedini

Caratteristiche tecniche MAGPOWR TS

  • Resistenza ponte strain gauge350 Ω nominale
  • alimentazione massima10 VDC massimo
  • Segnale di uscita21 mVDC massimo per sensore a pieno carico nominale
  • Temperatura d'esercizioDa -30 a 80˚ CDa -22 a 176˚F
  • Non linearità e isteresi combinate0,5% del fondo scala massimo
  • Ripetibilità0,2% del fondo scala massimo
  • Deflessione a pieno carico0,41 mm massimo
  • Effetto della temperatura sullo zero0,02% del valore nominale per °C
  • Gruppo cavo di accoppiamentoSerie di cavi MAGPOWR LCC
  • Tipologia cavo MAGPOWRCodice SCE-15 o connettore di accoppiamento 12B193-6
    12B220-1 (pin A + potenza; pin B + segnale; pin C - segnale; pin D - potenza)
  • Classe di protezioneIP67
  • CertificazioniCE

Certifications

Le celle di carico TS offrono il controllo di tensione più costante in assoluto, indipendentemente dalle variazioni della temperatura. In realtà, la configurazione di tutte le celle di carico MAGPOWR comprende estensimetri a lamina (strain gauge) che assicurano la minima deriva termica possibile (0,02% per °C); in sintesi lo stato dell'arte della cella di carico.

Queste celle di carico sono dispositivi estremamente robusti e precisi, e vengono utilizzati per misurare la tensione in qualunque applicazione di svolgimento, riavvolgimento o lavorazione intermedia dei nastri. L'esclusivo design a basso profilo riduce al minimo i requisiti di ingombro richiesto all'interno del telaio delle macchine, massimizzando di conseguenza le potenzialità in termini di larghezza dei nastri. Le celle di carico TS sono dotate di finecorsa meccanici di sicurezza contro i sovraccarichi in entrambe le direzioni di risultante di forza, per evitare ogni danno alla cella stessa ed eliminare la necessità di ripetere la taratura anche dopo sovraccarichi estremi, offrendo allo stesso tempo anche la flessibilità derivante da una serie di modalità di montaggio e di opzioni di accoppiamento.

Modelli per montaggio a ganascia (tipo C):
Possono essere utilizzate per misurare la tensione dei nastri tramite rulli folli ad albero solidale o per rulli tradizionali con albero e cuscinetti. Installando una cella di carico su ciascun lato della macchina, il rullo di rinvio viene supportato fra le due celle di carico. Le celle di carico rilevano la forza derivante dalla tensione del nastro come un carico su tale rullo.
Il giunto a ganascia permette di installare facilmente il rullo di rinvio dopo avere montato le celle di carico sul telaio delle macchine. La configurazione delle ganasce tollera inoltre gli eventuali disallineamenti fra i telai delle macchine, nonché l'espansione termica dell'albero del rullo di rinvio durante il funzionamento delle stesse.

Modelli per montaggio all'interno delle estremità del rullo (tipo R):
Sono progettate per inserirsi direttamente nelle estremità dei rulli di rinvio. Installando una cella di carico su ciascun lato della macchina, il rullo di rinvio viene supportato fra le due celle di carico. Le celle di carico rilevano la forza derivante dalla tensione del nastro come un carico su tale rullo. I giunti in rullo includono un cuscinetto, per permettere una rotazione scorrevole del rullo di rinvio e tollerare i disallineamenti fra i telai delle macchine. Questo tipo di giunto elimina la necessità di utilizzare rulli di rinvio con alberi e cuscinetti, riducendo in tal modo il costo complessivo del sistema di rilevamento della tensione.

Modelli per impiego con puleggia per fili (tipo W):
Vengono impiegate per le applicazioni con filo singolo di qualunque tipo di materiale. Una volta installate sulla fiancata della macchina, le celle di carico misurano la tensione presente sul filo che scorre sulla puleggia in alluminio nichelato.